Romagna Faentina: si parte con i laboratori civici di Fermenti

Al via la VII edizione del Master PERF.ET
16 Gennaio 2018
Le Unioni di Comuni alla prova del nuovo PRT
24 Gennaio 2018

Partiranno lunedì gli otto laboratori civici nei sei Comuni dell’Unione della Romagna Faentina. Il percorso di partecipazione, chiamato “Fermenti” e curato da Poleis con il cofinanziamento dalla Regione Emilia-Romagna, ha come scopo la definizione di un Regolamento che vada a definire e mettere a sistema tutti i possibili strumenti di attivazione civica a disposizione dei cittadini del comprensorio faentino.

Tutela dei beni comuni, bilancio partecipato, patti collaborativi, co-decisione… “Fermenti” promuove la visione di una comunità che attraverso la corresponsabilità civica, la condivisione di azioni e l’apprendimento collettivo è in grado di dare vita ad una governance collaborativa fondata su un rapporto di coprogettazione tra cittadini e amministrazione, su ambiti diversi: la cura e salvaguardia dei beni comuni materiali e immateriali, il presidio del territorio, l’animazione delle comunità locali e di strada, la presa di decisioni condivise.

Nell’arco di un semestre, il progetto si articolerà in laboratori civici nelle diverse realtà che andranno poi ad integrarsi con occasioni di lavoro unitarie a valenza sovracomunale. A questo percorso, rivolto ai cittadini e alle associazioni, si abbineranno iniziative formative rivolte ai dipendenti dell’Unione. La partecipazione deve sempre più diventare un tratto distintivo della progettazione ed esecuzione delle politiche pubbliche a livello locale, come recentemente ribadito dal Piano sociale e sanitario 2017 – 2019 e dalla nuova legge regionale sull’urbanistica. “Fermenti”, quindi, che vogliono diventare parte del DNA di un’Unione sempre più strutturata.

I primi appuntamenti si terranno lunedì 22 gennaio alle ore 20.45 a Faenza (sala Rione Verde), mercoledì 24 gennaio ore 18.30 a Faenza (sala parrocchiale Santa Maria Maddalena) e alle 20.45 a Granarolo. Maggiori informazioni si trovano sul sito del percorso.